Illuminazione Pubblica per sconfiggere l’insicurezza dei cittadini

  • Oct 09, 2018
  • IN Portfolio
  • BY: Alessandra Togni
Illuminare una piazza, una strada, un parco o un giardino vuol dire dare la possibilità di moltiplicare il potenziale aggregativo di quel luogo, favorendone la frequentazione da parte dei cittadini.

Un luogo ben illuminato contribuisce alla buona qualità della vita della comunità, rendendo uno spazio pubblico più gradevole ed attrattivo, oltre che più adatto alla frequentazione delle persone perché più sicuro.
Per i cittadini è assai forte il legame tra intensità e qualità dell'Illuminazione Pubblica e senso di sicurezza e se questo viene meno, si prospetta un esempio di fallimento del governo pubblico locale un po’ come succede nel caso di un’inadeguata gestione dei rifiuti o dei trasporti pubblici.

Per questo l'analisi del punto di vista soggettivo dei cittadini è di vitale importanza perché è con esso che i decisori locali, in particolare gli eletti, hanno poi a che fare.

Ad oggi, sono 29,3 milioni gli italiani maggiorenni a cui, nell’ultimo anno, è capitato di sentirsi insicuri in un luogo pubblico perché non adeguatamente illuminato: a 6 milioni è capitato regolarmente negli ultimi dodici mesi e a 23,3 milioni di tanto in tanto.

Ed è proprio in quest’ottica che noi di Invisiblefarm operiamo, accompagnando le Pubbliche Amministrazioni in un complesso percorso di interventi di prevenzione e di lotta all'insicurezza pubblica, creando contesti favorevoli alle relazioni tra cittadini.

Per avere ulteriori informazioni o richieste contattaci al numero: +39 030 777 63 07
o via mail all'indirizzo: info@invisiblefarm.it
Share on :