L'illuminazione pubblica diventa smart

  • Feb 19, 2018
  • IN Portfolio
  • BY: Alessandra Vertua
Negli ultimi anni per avvicinarsi sempre più al concetto di Smart City si è pensato ad un nuovo sistema di illuminazione pubblica in grado di ridurre i consumi, gestire l’impianto a distanza per mezzo della tecnologia radio e creare un'infrastruttura abilitante per la diffusione dell'Internet of Things (IoT), che è a sua volta un ulteriore valore della città intelligente.
Il lampione diviene da classico strumento di illuminazione a stazione con differenti funzioni in grado di rendere la città sempre più smart.

L’apparecchio LED ad alta efficienza energetica, permette di ridurre in mondo sensibile i consumi della pubblica illuminazione e lo si può telegestire e telecontrollare tramite la tecnologia radio su cui si possono far viaggiare molti altri servizi come il monitoraggio della qualità dell’aria, la misurazione dell’elettro smog o più semplicemente dell’inquinamento acustico.

Con questa tipologia di innovazione l’illuminazione pubblica diviene oltre che fonte di risparmio, anche un’infrastruttura strategica in grado di rendere le città più sicure e vivibili, ottimizzando le risorse ed evitando gli sprechi.

Attraverso un intervento di efficientamento energetico in grado di abbattere sia i costi che i consumi, l’Amministrazione si dota di una nuova tecnologia oramai indispensabile per uno sviluppo più intelligente e green della propria città.

Sfruttando la capillare diffusione delle lampade pubbliche in grado di dialogare con una centrale operativa e con dei sensori ambientali installati sul territorio, si crea un sistema di reti intelligenti in grado così di operare sul sistema di illuminazione – anche sul singolo punto luce – e su tutti quei servizi connessi alla rete.

I vantaggi sono molteplici: si possono gestire in tempo reale tutti quei malfunzionamenti e criticità, adattare ed implementare le funzioni in base alle specificità del territorio e favorire le politiche di risparmio e di una pianificazione sostenibile.

Efficienza, innovazione ed integrazione sono i cardini di qualsiasi progetto che voglia coniugare la sostenibilità ambientale ad un vantaggio economico.

Sfruttiamo al meglio le nostre risorse, il futuro è smart.
Share on :