Modello 17: il rivoluzionario sistema di inserimento dati creato da Invisiblefarm per la PF Prevenzione Veterinaria e Sicurezza Alimentare di Regione Marche

  • Jun 26, 2018
  • IN Portfolio
  • BY: Alessandra Togni
Il team di Invisiblefarm, dopo un lungo lavoro, è lieto di annunciare l’ultima novità riguardante il progetto Datafarm Marche: il Modello 17.

Ma in cosa consiste questa innovazione?

Riprendiamo il percorso dall’inizio:

- Nel 2001 nasce SIVA per ASUR e Regione Marche, uno dei migliori sistemi informativi per la gestione della veterinaria e sicurezza alimentare a livello nazionale, all’avanguardia ed in grado di rispondere alle necessità locali e nazionali.

- Nel 2014, quando le tecnologie si evolvono, le informazioni ed i debiti nei confronti del sistema centrale di risposta aumentano, SIVA necessita di un continuo e sempre maggiore aggiornamento per stare al passo con i tempi.
Il paradigma cambia, dal Web-Service si passa alla Cooperazione Applicativa Interoperativa SPC – Sistema Pubblico di Connettività.

- Nell’ aprile 2015 la Software House bresciana, Invisiblefarm, dà alla luce il progetto Datafarm Marche il Data Warehouse della PF Prevenzione Veterinaria e Sicurezza Alimentare di Regione Marche.
Un progetto innovativo dove, in un unico contenitore, i dati provenienti da sorgenti di varia natura sono riorganizzati e resi disponibili per analisi e valutazioni.

Grazie a Datafarm Marche, che integra i diversi servizi offerti dalla Banca Dati Nazionale, l'operatore può svolgere la propria attività in modo semplice e veloce su PC, Tablet o Smartphone, accedendo con l' Autenticazione Federata alle Banche Dati ufficiali della BDN costantemente aggiornate ed a tutti i servizi messi a disposizione dal sistema VETINFO.
Ogni dato viene inserito nel sistema una sola volta e subito memorizzato creando così un archivio storico, in grado di rendicontare in tempo reale tutte le attività.
Un passo importante poichè Regione Marche è stata la prima in Italia ad adottare i servizi della BDN per mezzo dell’Autenticazione Federata.

- A giugno 2018 la squadra di Invisiblefarm architetta una nuova soluzione: implementare all’interno di Datafarm Marche la funzionalità del Modello 17, strumento necessario ai veterinari ogni volta che vengono effettuate delle macellazioni presso un determinato macello, dando agli stessi la possibilità di stampare il Modello 17 contenente le macellazioni avvenute presso il macello di interesse.

Il workflow pensato per gli utenti coinvolti - quindi il responsabile del macello ed il veterinario - è stato il seguente:

Il responsabile del macello:
• Accede al portale VeSA con le proprie credenziali Cohesion o SPID;
• Accede a Datafarm Marche;
• Inserisce le macellazioni nel sistema VETINFO tramite il modulo di autenticazione federata presente in Datafarm;

Il veterinario:
• Accede al portale VeSA con le proprie credenziali Cohesion o SPID;
• Accede a Datafarm Marche;
• Accede nel nuovo modulo “Modello 17” presente in Datafarm Marche, il quale recupera le macellazioni di interesse in tempo reale;
• Inserisce informazioni aggiuntive sugli animali macellati;
• Stampa il modello 17.

Il modello 17 in formato PDF verrà archiviato all’interno del database di Datafarm ed ogni utente veterinario sarà in grado di recuperare i propri Modelli 17, redatti in precedenza, all’interno del nuovo modulo.


Una nuova pagina, di questo lungo capitolo innovativo, è stata creata ad hoc per la Posizione di Funzione Prevenzione Veterinaria e Sicurezza Alimentare di Regione Marche con lo scopo di essere sempre un passo avanti.
Share on :