Sistemi Informativi Sanitari

Regione Marche: Invisiblefarm realizza il nuovo Modulo Controlli

- Noemi Tava

Invisiblefarm ha progettato e implementato per conto della PF Prevenzione Veterinaria e Sicurezza Alimentare di Regione Marche, il nuovo Modulo Controlli all’interno del sistema Datafarm Marche, disponibile per gli operatori autorizzati a partire da lunedì 7 Gennaio 2019, per registrare i controlli ufficiali effettuati sugli Operatori del Settore Alimentare (OSA), da parte del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (SIAN) e del Servizio Igiene Alimenti di Origine Animale (SIAOA).

Datafarm Marche

Il nuovo Modulo Controlli potrà essere utilizzato, accedendo al sistema Datafarm Marche, per inserire i controlli ufficiali relativi a tutte le imprese registrate (estratte dalla banca dati SINVSA ai sensi del Reg. CE 852/04) e le ditte riconosciute (S.Inte.S.I. ai sensi del Reg. CE 853/04).

All’interno del sistema è possibile inserire due tipologie di controlli: AUDIT e ISPEZIONI, riferiti al piano del controllo “Controlli Ufficiali Sicurezza Alimentare” (CUSA), ma a breve saranno aggiunte altre tipologie di attività, come ad esempio i campionamenti (Piano Alimenti Marche, ecc.).

Dematerializzazione del processo

Grazie al Modulo Controlli, è possibile gestire sul campo qualsiasi tipo di situazione, dalle inadeguatezze alle non conformità, permettendo in prospettiva futura di consegnare immediatamente all’Operatore del Settore Alimentare (OSA) qualsiasi provvedimento, comprese le sanzioni in caso di non conformità.

La registrazione del sopralluogo verrà acquisita dal sistema al momento del salvataggio del controllo, completando l’intero processo sul campo e portando quindi ad un notevole risparmio di tempo. Mentre in futuro, tramite la firma digitale, sarà anche possibile consegnare sul posto il provvedimento all’OSA al termine del controllo, senza bisogno di stampare documenti.

Per noi di Invisiblefarm, è importante la dematerializzazione dell’intero processo, con notevole risparmio di risorse materiali ed umane, e il nuovo Modulo Controlli rappresenta un altro importante tassello verso questo ambizioso obiettivo.

Per leggere l’articolo pubblicato all’interno del portale VeSA, clicca qui.

Condividi

 

Leggi anche