Sistemi Informativi Sanitari

I nostri Sistemi Epidemiologici utilizzati dall’IZSLER

- Noemi Tava
SIstemi epidemiologici IZSLER

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e della Emilia-Romagna attualmente utilizza due sistemi epidemiologici realizzati appositamente da Invisiblefarm: il sistema SEER – Sorveglianza Epidemiologica dell’Emilia-Romagna e il sistema SEL – Sorveglianza Epidemiologica della Lombardia.

I Sistemi Epidemiologici SEER e SEL

Questi sistemi, accessibili agli operatori tramite semplice portale web, sono stati progettati appositamente per la sorveglianza ed il controllo della diffusione di epidemie animali.

Essi si appoggiano alla tecnologia DotNetNuke (DNN), adottando quindi lo standard tecnologico richiesto dal cliente. 

Grazie ad essi:

  • gli operatori delle ATS/AUSL hanno la possibilità di consultare i dati per verificare l’andamento del piano e il raggiungimento degli obiettivi;
  • gli operatori dell’IZSLER possono visualizzare i dati degli esiti, recuperati dal database degli IZS;
  • gli operatori della sorveglianza epidemiologica hanno la possibilità di estrarre i dati per espletare il debito informativo verso il ministero;
  • infine, gli operatori della regione possono verificare lo stato di avanzamento dei piani di controllo.

I vantaggi dei Sistemi di gestione delle epidemie

I Sistemi Epidemiologici realizzati per l’IZSLER sono uno strumento indispensabile per accedere costantemente alle informazioni riguardanti le attività di sorveglianza veterinaria pianificate e definire procedure uniformi per il calcolo degli indici di attività e risultato per le attività di sorveglianza veterinaria pianificate.

L’obiettivo di questi sistemi è quello di migliorare la qualità dei dati e fornire un supporto costante per le emergenze sanitarie. Inoltre, il sistema è in grado di velocizzare l’intera procedura di rendicontazione e comunicazione, rendendo l’archivio degli esami digitalizzato e sempre disponibile.

I Sistemi SEER e SEL nel dettaglio

Accedendo al sistema è possibile visualizzare i dati, allineati con la Banca Dati Nazionale, riguardanti le anagrafi di tutti gli allevamenti presenti nella regione e divisi per specie. Per ogni specie riportiamo le reportistiche relative al censimento dei capi e alle qualifiche sanitarie.

All’interno dei sistemi sono presenti i piani regionali riguardanti la sanità animale e la sicurezza alimentare. Per quanto riguarda la sanità animale, vengono presentate le diverse specie animali ed i piani definiti per le diverse malattie; è possibile, così, visualizzare nel dettaglio gli esami svolti e i risultati per ogni singolo campione.

Mappare i focolai delle epidemie

Infine, all’interno dei sistemi è possibile gestire i focolai delle diverse malattie infettive registrate: visualizzare nel dettaglio le singole denunce, tutti i dati relativi ai controlli e le tabelle delle diverse rendicontazioni.

Inoltre, quando vi è un focolaio di infezione è possibile visualizzare le zone relative l’epidemia attraverso le mappe GIS per poterne fare studi epidemiologici, fare i dovuti controlli e decidere l’abbattimento degli animali.

Queste piattaforme rappresentano uno strumento immediato ed efficace in grado di facilitare il compito degli operatori sanitari della regione Lombardia ed Emilia-Romagna; per saperne di più visita la nostra pagina dedicata ai Sistemi Epidemiologici.

Condividi

 

Leggi anche