Open Platform

SoSScuole: l’App per la gestione delle emergenze sanitarie nelle scuole

- Noemi Tava
SoSScuole

Nasce SoSScuole, la App bresciana, realizzata da Invisiblefarm e pensata dalla start up Ibea, per gestire le emergenze e il primo soccorso all’interno degli istituti scolastici. Della fase di definizione del progetto se ne è, inoltre, occupato Andersen, lo studio di dottori commercialisti, avvocati e advisor finanziari membro italiano di Andersen Global.

Il progetto, già presentato ad AREU (Azienda Regionale Emergenza Urgenza) sta ottenendo ottimi feedback e suscitando molto interesse. Esso, infatti, tramite un avviso sonoro di allarme a tutta la squadra di intervento (DAE e primo soccorso) e/o una chiamata diretta al 112, è in grado di accelerare i tempi di soccorso per bambini e ragazzi che presentano un malore durante l’orario scolastico.

Velocizzare e ottimizzare gli interventi di primo soccorso

Uno strumento di supporto, sviluppato durante la fase di lockdown, pensato, non solamente per la gestione delle situazioni di primo soccorso, ma anche per situazioni legate al COVID-19 all’interno delle scuole, tema di forte importanza al momento.

SoSScuole, quindi, si rileva un importante strumento a supporto delle scuole per alleggerire la responsabilità del Dirigente e del personale scolastico e ottimizzare le prime procedure di soccorso all’interno degli istituti scolastici, rendendole più sicure, veloci ed efficaci.

Piattaforma e app SoSScuole

La piattaforma SoSScuole e l’applicazione, disponibile per sistemi Android e iOS, rappresentano un sistema integrato per il controllo e la gestione delle emergenze sanitarie nelle scuole. Uno strumento che permette contemporaneamente la comunicazione sia alla squadra di intervento interna all’istituto (addetto alla rianimazione cardiopolmonare – DAE e addetti di primo soccorso), che esterna con una chiamata al 112.

L’istituto scolastico, tramite la piattaforma web, può attivare la licenza per l’utilizzo dell’applicazione e inviare ai dipendenti il link di download e le credenziali di accesso all’app. Inoltre, tramite la console dedicata sulla piattaforma, il Dirigente scolastico può plasmare l’app in base alle proprie esigenze: creando luoghi e plessi, identificando il referente COVID-19 di istituto, la squadra di emergenza, ecc.

Funzionamento dell’app SoSScuole

Una volta installata l’applicazione, l’utente può richiedere 3 diversi livelli di emergenza: alunno cosciente, alunno non cosciente e sospetto COVID-19.

L’applicazione, infatti, prevede anche una funzione dedicata ai sospetti casi di COVID-19. Un apposito pulsante permette di inviare una richiesta di intervento al referente scolastico per COVID-19. In caso di effettiva sintomatologia, questo, sempre tramite l’applicazione, può inviare il report via email direttamente al Dirigente scolastico per informarlo tempestivamente e per attivare il protocollo ad hoc.

Nel caso di alunno con un malessere, ma in stato cosciente, attraverso l’applicazione è possibile inviare un SOS. Questo attiva un allarme sonoro nei device degli addetti interni al primo soccorso, designati tramite il sistema SoSScuole, indicando luogo e stato dell’alunno. Sempre tramite applicazione l’addetto più vicino può accettare la chiamata di soccorso e recarsi subito sul posto.

Per quanto riguarda, invece, un caso di alunno non cosciente, contemporaneamente all’allarme agli addetti di primo soccorso, viene inviato un allarme anche all’addetto DAE, che, sempre tramite app, può rispondere alla chiamata. Inoltre, viene impostata immediatamente la chiamata al 112. Tutto questo gestito contemporaneamente dall’applicazione.

Ogni passaggio è condiviso e visibile tramite l’app, per facilitare la possibile riorganizzazione del personale; inoltre, il dirigente e tutti gli addetti sono sempre informati in tempo reale della situazione dell’emergenza, anche in caso di più strutture presenti all’interno dell’istituto.

Infine, è sempre disponibile uno storico delle emergenze gestite, con le informazioni inerenti la loro risoluzione. Tutto questo in modo automatico, ordinato e tracciato, garantendo la totale privacy degli alunni coinvolti.

Per maggiori informazioni contattaci o visita il sito www.sosscuole.it.

Condividi

 

Leggi anche

- Michela Leo